Appoggia ed Inforca

Una giornata intensa per la Compagnia.

Il circolo si anima già alle 9:00 quando Pietro, Patrizia e Maxett allestiscono i kayak per una 3-ore di Moduli didattici N 2 e 6 per nuovi Soci e Soci che hanno iniziato un percorso di apprendimento dell’eskimo standard groenlandese. Lavorando in gruppo, per mantenere il limite di 3 allievi per ciascun Istruttore/Tecnico , Andrea, Orietta, Cecilia, Marco, Federica ed i nuovi associati Milena e Carlo danno sostanza e motivazione alla nostra Compagnia.

Il tema essenziale della 3-ore è stato un insieme di uscite bagnate fatte a regola d’arte ed appoggi alti sia ad un tempo (senza e con spazzata) sia continui, assaggiando l’appoggio statico con l’ausilio del paddle float e tutta la sequenza assistita dell’eskimo.

Grande soddisfazione tanto per i nuovi successi quanto per l’apprendimento che può arrivare solo dal confronto continuo con i propri limiti.

Esausta e soddisfatta, alle 14:00 la Compagnia si trasferisce al vicino Circolo Poggio Delle Barche che ha ospitato la Biologa Nutrizionista Claudia Policano per un seminario ideato da Patrizia e Daniela sui principi basilari del metabolismo e della corretta alimentazione. Satolli della combinazione matriciana/braciola dell’ottima cucina del circolo, Stefania, Andrea, Cecilia, Daniela_P, Patrizia, Pietro, Daniel_C e Maxett hanno rivolto la propria attenzione al rapporto tra l’esplosivo mondo delle Calorie della cucina mediterranea e l’altrettanto scenografico consumo Calorico del nostro amato giro del Lago di Bracciano.

Tra un appoggio ed una inforcata di matriciana, alle 18:00 si conclude un’altra storia del diario della Compagnia. Nei commiati di rito già nuove idee e progetti, proponendo a Claudia la sperimentazione in prima persona del bilanciamento calorico nel prossimo giro del Lago.

2 pensieri su “Appoggia ed Inforca

  1. Giornata come al solito molto istruttiva e al tempo stesso divertente. Eseguire a rallenty le varie manovre per memorizzare ogni singolo step ha notevolmente rafforzato la mia sicurezza nell’eseguire l’uscita bagnata anche in caso di rovesciamento imprevisto causato da “onda anomala” (leggasi Maxett). Faticoso ma appagante l’approccio all’eskimo con una sequenza di appoggi e rovesciamenti anche a 360° che mi hanno fatto ritrovare l’allegria delle capriole in acqua!

    Mi piace

  2. Claudia con il suo seminario sulla nutrizione mi ha fatto capire quali sono i principi fondamentali per una corretta alimentazione. Spero di approfondire quanto prima l’argomento. Ottima iniziativa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...